Berat, tra le cinque città europee non toccate dal turismo di massa

Hai già visitato tutte le principali capitali europee o vuoi scoprire posti che non sono ancora interessati dal turismo di massa? Questa è la domanda che Foxlife ha rivolto a tutti coloro che sono appassionati di turismo per luoghi inesplorati o poco conosciuti.

In Europa, la scelta delle destinazioni è facile, data l’eccellente rete aeroportuale internazionale.

Fuori dal circuito del turismo di massa

“Si può fare una vacanza a Riga, considerata la “Parigi” del Nord per la concentrazione di belle architetture e musei, o scegliere una vacanza riposante nell’ area termale di Bath, costruita in epoca romana. Altre alternative possono essere una visita alla pittoresca Kotor e alle Bocche di Cattaro, l’unico fiordo del Mar Adriatico, oppure i fiordi norvegesi che circondano Bergen“, dice l’articolo pubblicato il 26 ottobre. 

In questa lista, Berat non poteva mancare, una destinazione albanese capace di affascinare per la sua architettura e per essere un perfetto esempio di coesistenza pacifica tra diversi gruppi etnici e religioni.

Secondo Fox Italia, le 5 città europee che sono ancora sfuggite al turismo di massa sono:

  1. Riga, Lettonia
  2. Cattaro, Montenegro
  3. Bath, Inghilterra
  4. Bergen, Norvegia
  5. Berat, Albania

Berat, un’unione armoniosa di culture

Berat, la cui nascita  si stima risalga al IV secolo a.C, si estende lungo il fiume Osumi. Questo luogo pittoresco può essere considerato una gemma da visitare per l’incredibile aspetto delle case bianche in stile ottomano e del Castello che la sovrasta. Berat è anche una dimostrazione di come religioni diverse possano coesistere in una singola città, in pace e armonia. I cristiani sono per lo più concentrati nella zona di Gorica, mentre nell’area di Mangalem, che si trova appena sotto il Castello, la maggior parte degli abitanti sono musulmani.

Tuttavia, in entrambi i quartieri è possibile ammirare chiese e moschee, a riprova che la convivenza tra le religioni è possibile.

Berat è comodamente raggiungibile prenotando un volo per Tirana, per poi fare in auto o con i locali mezzi pubblici i 130 km che ci sono tra la capitale albanese e questa bella cittadina storica.

 

© 2018, Katia Pisani. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.