Dulcigno. L’Albania in Montenegro

La più antica del Mar Adriatico (oltre 2000 anni) Ulcinj, in italiano tradotto come Dulcigno, è la città più meridionale della costa montenegrina. Le influenze dell’Oriente e della civiltà occidentale hanno lasciato una traccia significativa su questa splendida città.

Il legame con l’Albania è evidente non solo da un punto di vista geografico (si dividono le sponde del Lago di Scutari), ma anche demografico e, quindi, linguistico. In albanese, Dulcigno di dice Ulqini; la città è stata fondata dagli Illiri nel V° secolo a.C.; più del 70% degli abitanti di Dulcigno è albanese, costituendo, in questo modo, la più grande comunità albanofona del Montenegro. Per cui, al di là del fatto che, se ci andate da turisti con il vostro bagaglio di inglese è scontato che vi capiscano, figuriamoci la gioia dei locali se avete imparato l’albanese, anche solo qualche frase, e ne fate sfoggio 😀

Conosciuta anche come ‘Covo del pirata’ (perché abitata da pirati provenienti da Algeria, Tunisia e Malta) tra la metà del XVII° e l’inizio del XVIII° secolo, la storia dice che anche il famoso scrittore spagnolo Miguel de Cervantes fu fatto prigioniero qui. E trascorsi i 5 anni a Ulcinj, al suo ritorno in Spagna scrisse il suo “Don Chisciotte”.

Oggi Dulcigno è in grado di offrire una vacanza indimenticabile a tutti coloro che la visitano. Il suo grande potenziale risiede nella natura esplosiva. E in un turismo improntato da tanti anni alla sostenibilità. Da questo punto di vista, permettetemi di dire che l’Albania può imparare certamente tanto.

Senza dimenticare che il Montenegro è, di fatto, un Paese prevalentemente montuoso, la costa sulla quale si affaccia Dulcigno è una delle più belle dell’intero Adriatico. Infatti, dici Dulcigno e dici spiagge bellissime e mare cristallino. Spettacolare la sabbia, finissima e bianca come la farina.

Quali gioielli della natura non potete perdervi? Ecco qualche suggerimento:

  • Dulcigno e l'Albania

    Velika Plaza

    Velika Plaža (La Lunga Spiaggia), che, con i suoi 13 km ininterrotti e come intuibile dal nome, è la spiaggia più estesa di tutto l’Adriatico e va dalla Bojana a Port Milena, proprio a Dulcigno

  • Mala Plaža (La Piccola Spiaggia),
  • Dulcigno e l'Albania

    Ada Bojana, l’isola triangolare

    Ada Bojana, la magica isola creata dal delta del fiume Bojana. Ha una forma triangolare ed è delimitata su due lati proprio dal fiume Bojana, mentre a sud la cinge il mare Adriatico. Esotica e bella, l’isola è famosa anche per la possibilità di praticarci il nudismo

  • Borove Sume (Le Foreste di Pino)
  • Valdanos, una baia con una costa ricoperta di ulivi secolari

Se siete appassionati di sport d’acqua, Velika Plaža fa al caso vostro. Accanto al classico windsurfing, negli ultimi anni una delle attività che ha preso piede è il kitesurfing, (il traino in acqua con l’aquilone). Ciò grazie alla ventilazione pressoché costante durante tutta l’estate.

Ovviamente, per chi vuol fare un turismo meno avventuroso, Dulcigno è splendida anche nelle vesti di città in equilibrio tra cultura occidentale e orientale. Quindi, una visita a piedi, specie per le strade della città vecchia, è fortemente consigliata.

Bene, per ora vi lascio con questa presentazione generale, ma nel prossimo articolo approfondiamo meglio i luoghi di Dulcigno. E ricordate di rispolverare il vostro albanese, perché potrebbe servirvi!!! Già che ci siamo, sappiate che Montenegro in albanese si dice Mali i Zi.

Consiglio: generalmente gli italiani vanno in Albania senza passaporto, poichè la validità della sola carta d’identità è prevista dagli accordi bilaterali Italia-Albania. Se, però, sapete già di voler fare tappa in Montenegro (ad esempio, se in Albania soggiornate nelle Valle di Theth, vi potete poi spostare verso nord) dovete necessariamente avere il passaporto con voi, perchè ve lo chiederanno alla frontiera. Per cui, pensateci prima della vostra partenza dall’Italia.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

© 2017, Katia Pisani. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.