Matrimoni albanesi

Il matrimonio rappresenta il coronamento di un sogno d’amore tra due persone che decidono di condividere le emozioni, le sensazioni, le gioie, i dolori, le delusioni della vita insieme. La forza di due persone è quella di sentirsi imbattibili di fronte alle situazioni che la vita ti offre, in quanto si può contare sull’appoggio dell’altro. Il giorno del matrimonio è un giorno memorabile in quasi tutte le culture. Ma per secoli ha avuto un posto speciale nella vita degli albanesi. Ci sono alcuni eventi fondamentali che compongono la festa di nozze.

I matrimoni albanesi tradizionali sono piuttosto epici.  Si comincia sette giorni prima della cerimonia (è un po’ l’equivalente dei nostri addìi al celibato/nubilato, n.d.r.)

 Soprattutto a casa dello sposo, gli ospiti cantano e ballano sulla musica tradizionale da matrimonio. E’ come una grande festa che coinvolge tutto il paese, oppure il quartiere. La festa di nozze delle spose di solito si tiene il mercoledì o il sabato. Mentre quella dello sposo avviene un giorno dopo, il giovedì o la domenica.

Il giovedì è anche il momento in cui la sposa inizia i preparativi del trucco. Alcune famiglie programmano le visite degli ospiti meno importanti e dei vicini in questo momento. Tradizionalmente, si offrono dolci turchi e sherry dolce per le donna e raki /superalcolici per gli uomini. In genere, è richiesto di non rifiutare, anche se non si è portati a bere alcool oppure si è diabetici.

Il venerdì gli ospiti continuano a visitare la sposa e ad augurarle buona fortuna.

E’ consuetudine lasciare i soldi del regalo sul vassoio o sul tavolino dove vengono riposti i regali di nozze. In linea di massima, la sposa porta a casa dello sposo la propria dote, che non è denaro, ma regali come diversi tipi di ricamo, cuscini, coperte, tappeti, anche i mobili della camera da letto. Ma questa tradizione cambia da regione a regione. Dall’altra parte, lo sposo deve inviare alla famiglia della sposa denaro e regali, tra i quali ce ne sono di speciali per la sposa: abiti per tutte e quattro le stagioni, gioielli d’oro, un orologio di marca.

Il venerdì è anche la notte del cocktail party o una cena per la cerchia sociale più vicina alla coppia. E’ più informale e la sposa può vestire di bianco o di altri colori, secondo il suo gusto.

Il sabato parte il pranzo di nozze della sposa. Tutti i suoi amici e parenti si riuniscono e la festa prosegue fino intorno a mezzanotte, quando arriva lo sposo. Gli invitati alla festa dello sposo deve essere in numero dispari. Il padre della sposa e il padre dello sposo sono di solito quelli che brindano per primi. A ruota seguono gli invitati, con qualsiasi bevanda che abbiano sottomano. Ma occhio! Mai brindare con acqua!!!

Di solito è possibile lasciare il matrimonio dopo la mezzanotte, poiché è ritenuto offensivo farlo prima. Lo stesso vale per la cena di nozze dello sposo.

La domenica mattina, in tarda mattinata o verso mezzogiorno, lo sposo si reca in taxi / limousine / Bmw / carrozza a prendere la sposa. Con lui, c’è una bambina con il bouquet per la ragazza. Riso e zucchero vengono lanciati quando la sposa esce dalla casa paterna. Le vetture girano per la città e seguono un percorso che non li riporta mai per una stessa strada. Questo è anche il momento in cui la sposa e lo sposo scattano foto romantiche in riva al lago, o in un parco, o in qualunque location che il fotografo abbia scelto.

In genere, la giovane coppia va in luna di miele subito dopo la fine dei festeggiamenti.

Al giorno d’oggi, sempre più coppie preferiscono assumere un DJ e talvolta una cantante classica e l’orchestra. Qualche volta può capitare l’esibizione di un “Maestro delle cerimonie” e una presentazione che racconta la storia di come è nato l’amore tra i due sposi. La sposa cambia veste almeno due volte, possibilmente in abiti più informali e confortevoli man mano che la festa continua.

Qui ci sono alcune tra le vecchie tradizioni albanesi legate al matrimonio:

Gli spari

Quando la sposa arriva a casa dello sposo, si sparano colpi di pistola per esprimere la gioia di questo momento. Che è una sorta di vittoria.

Miele e pane

Alla porta della casa, si erge il canto della suocera, in attesa della sposa che invia il suo miele e pane da mangiare. Questo sta a simbolizzare il desiderio che il matrimonio sia dolce come il miele.

Soldi sotto le scarpe

Quando la sposa entra nella sua nuova casa, trova ad aspettarla un bambino che indossa delle scarpe in cui sono stati nascosti intenzionalmente dei soldi. Il bimbo, sempre maschio, si siede sulle ginocchia della sposa in segno di augurio affinché possano nascere figli maschi.

Il pianto

Il momento in cui lo sposo arriva a casa della sposa è, di solito, molto concitato. La sposa e la sua famiglia piangono tutti, perché è il momento del distacco definitivo dalla casa paterna.

Danze tradizionali e un sacco di soldi

La cerimonia prevede una danza tradizionale sposa-sposo, in cui tutta la famiglia e gli amici vengono coinvolti. Nel corso del ballo, ognuno dà loro soldi, anche attaccando le banconote ai vestiti degli sposi.

Infine, una raccomandazione rivolta agli stranieri: se mai doveste avere un invito ad un matrimonio albanese, non rifiutatelo mai. Non avete idea di ciò che vi perdereste!

Ringrazio Ledjo Pilo per tutto il materiale che mi ha fornito per questo articolo. Suo è il 90% del lavoro. Il restante 10% è la mia revisione finale. Grazie ancora

© 2017, Katia Pisani. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *