Bleona Bani: vi descrivo la mia Berat

Bleona Bani BeratQuesti sono i giorni in cui vi potrebbe venir voglia di programmare le vostre vacanze e magari avete deciso per l’Albania ma siete indecisi su quale città scegliere. Generalmente, i consigli li chiedete agli italiani che ci sono già stati o leggete le guide che si trovano in rete, e spessissimo salta fuori il nome di Berat. Questa volta, lascio la parola a Bleona Bani (la vedete qui di fianco in foto), giovane studentessa di Berat che ha accolto il mio invito a scrivere un articolo di presentazione della sua città. Leggiamo insieme 🙂

Berat è la mia città. Per me sarà sempre un posto molto speciale, perché ha molto da offrire e ha un ricco patrimonio storico e culturale.

Parte di esso sono i monumenti culturali e le case popolari. Queste case sono tipiche e caratteristiche, tanto che grazie ad esse, Berat è conosciuta come “la citta dalle mille finestre“. Berat è stata classificata come Città- Museo ed è stata inserita nella lista dei patrimoni UNESCO.

Una parte importante dell’antica storia di Berat è costituita dal Castello. Questa fortezza, una delle più grandi in Albania, è resa speciale dal fatto che è ancora abitata. All’interno del Castello si trova il Museo di Onufri, dedicato ad uno dei più grandi pittori albanesi del XVI secolo. Questo museo contiene oggetti iconografici e pitture religiose.

Oltre alle ricchezze storiche, Berat ha anche una ricchezza geografica. Ad est della città, si trova il Monte Tomor. Ogni anno dal 20 al 25 agosto vi si svolge un pellegrinaggio religioso. Un’altra montagna intorno a Berat è il Monte Shpirag.

Berat è conosciuta anche per la sua gastronomia. Fra i piatti tradizionali, possiamo citare il fricassea. La carne, elemento base di questo piatto, è accompagnata con cipolle, peperoni e polpa di pomodoro. Il pasticcio di Berat è, invece, un piatto molto delizioso che ha come base gli spaghetti, le uova, il latte e il formaggio. La cucina di Berat è ricca e varia e si può notare che è stata molto influenzata dalla cucina ottomana.

Berat è una citta ospitale e tutta da scoprire. Chi non l’ha visitata, si è perso un gioiello.

BLEONA BANI

 

© 2016 – 2017, Katia Pisani. All rights reserved.