Il nuovo sistema di indirizzi stradali pronto entro dicembre a pena di sanzione

Tutte le unità immobiliari in Albania dovranno, entro il 31 dicembre di quest’anno, dotarsi di un indirizzo stradale valido.
La nuova legge che è entrata in vigore prevede sanzioni quasi raddoppiate. Quindi, se per una unità immobiliare già esistente non risulta alcun indirizzo valido abbinato, la competente Amministrazione di riferimento sarà multata di 100.000 lek (quasi 750 euro), contro i circa 50.000 lek (poco più di 370 euro) di prima.

Per le nuove costruzioni, la legge prevede che l’abbinamento all’esatto indirizzo avvenga già nel momento del rilascio del permesso di costruzione; laddove ciò non si applichi, la multa arriva a 50.000 lek. Queste sanzioni possono essere oggetto di ricorso ai tribunali amministrativi.

Se i Comuni non collaboreranno alla realizzazione di questo obbligo di legge, entrerà in scena l’istituzione della Prefettura.

Ecco cosa bisogna obbligatoriamente includere nell’indirizzo, secondo la nuova legge:

-il nome dell’unità di autonomia locale in cui si trova l’edificio;

-il nome dell’unità amministrativa in cui si trova l’edificio;

(è la stessa sequenza che, grossomodo, abbiamo in italiano se specifichiamo la Regione e la Provincia, n.d.t.)

-il nome della città o del paese o del villaggio in cui si trova l’edificio;

-il nome del viale (boulevard, in albanese) / strada / vicolo / piazza o parco sui quali affacciano gli edifici, scegliendone esclusivamente uno fra quelli appena citati. Il nome sarà composto da lettere dell’alfabeto albanese e numeri arabi, ma non solo da numeri;

-il numero ordinale (civico, n.d.t.) dell’edificio, viale / strada / vicolo / parco o piazza.

Il numero civico può essere:

-un numero naturale;

-due numeri naturali, divisi da un segno di frazione (/);

-il numero di entrata, che serve per identificare l’ingresso nello stesso edificio (al pari del numero di ‘interno’ in Italia, n.d.t.). Questo numero di entrata può essere:

*un numero naturale;

*due numeri naturali, divisi da un segno di frazione (/);

*il numero dell’appartamento, che serve a identificare una casa / un locale uso commerciale all’ingresso dell’edificio.

Completa l’indirizzo il codice postale convalidato.

Traduzione da: http://www.monitor.al/sistemi-ri-adresave-gati-brenda-dhjetorit-ne-te-kundert-gjoba/

© 2016 – 2017, Katia Pisani. All rights reserved.