Storia e turismo in Albania. Dodici castelli albanesi in 3D, ora si potranno visitare anche virtualmente

Dodici castelli albanesi saranno visitabili virtualmente grazie ad un progetto di ricostruzione tridimensionale, così che saranno accessibile anche online.

Si tratta dei castelli di Argirocastro, Tepelena, Kardhiq, Libohova, Këlqyra, Shtepëza, Melan e Shën Triadhë. Inoltre, si procederà alla panoramica a 360 gradi, utilizzando foto fatte all’interno di essi, per i castelli di Selo, Palokastër, Jerma (Antigonea) e Labova e Kryqit.

Gli specialisti albanesi che hanno lavorato a questo progetto sono molti. Tra questi, Bleriana Bino, la quale ha spiegato che 4 castelli (Selo, Palokastër, Antigonea e Labova) saranno ricostruiti con foto panoramiche a 360 gradi, mentre gli altri 8 con la tecnica della digitalizzazione. I modelli in 3D sono previsti, invece, per tutti e 12 i castelli.

La creazione di una rete di promozione dei castelli, rete che prende il nome di ‘NET-KESHTJELLA’, ha come obiettivo principale lo sviluppo del turismo culturale attraverso l’e-turismo (turismo online, n.d.t.) e si è concretizzato con la digitalizzazione di 10 castelli nelle Isole Ioniche e nella Regione dell’Epiro (5 castelli a Corfù e 5 a Thesproti) e 12 castelli nella Prefettura di Argirocastro (quelli dell’elenco di cui sopra).

Questo progetto, concepito come un viaggio nel tempo in 3D, è realizzato in collaborazione con il Quadro del Programma dell’IPA CBC ‘Programma Grecia-Albania’, con il sostegno dell’Unione Europea. Il budget totale previsto arriva a quasi 500 mila euro ed è cofinanziato dal Fondo Europeo allo Sviluppo Regionale dell’UE per il 75% e da fondi nazionali per il 25%.

I lavori di digitalizzazione sono cominciati il 25 aprile 2016, partendo dai sopralluoghi sul posto, con la consultazione delle mappe dei castelli e con la successiva installazione di stazioni GPS permanenti in ognuno di essi. Un drone ha poi fotografato ogni castello da un’altezza di 40-50 metri.

L’indirizzo internet per tutte le informazioni circa questo progetto è www.netcastle.eu

Traduzione parziale da: http://www.balkanweb.com/site/12-kala-shqiptare-ne-3d-tani-vizitohen-edhe-virtualisht/

N.D.T. Il portale, perfettamente funzionante, al momento è disponibile nelle lingue albanese, greco e inglese. E’ un ‘work in progress’, per cui alcuni link sono presenti come dicitura ma non permettono il download completo. I file pdf, invece, sono scaricabili. Quindi, tenete costantemente d’occhio il sito!!!

 

 

 

 

© 2016 – 2017, Katia Pisani. All rights reserved.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *